Misura Febbre e Temperatura, l’iPhone ci dice se abbiamo la febbre!

Condividi questo articolo!
0

Al giorno d’oggi, la tecnologia è sempre più interessata alla nostra salute. Del resto, come si espande la tecnologia “costumer”, si espande anche la tecnologia medica, con cartelle cliniche disponibili online, grafici che possono monitorare i nostri parametri vitali e (per i medici) addirittura stetoscopi cloud che confrontano i nostri battiti cardiaci con quelli della popolazione media e aiutano a diagnosticare particolari patologie.

Nel loro piccolo, anche i nostri telefoni aiutano a monitorare la nostra salute, e una delle funzioni che Samsung ha molto pubblicizzato per i suoi S5 è quella di monitorare il battito cardiaco semplicemente appoggiando il dito sulla fotocamera posteriore.

Questa feature non necessita però, di un hardware particolare, quindi può essere tranquillamente replicata anche su iPhone con l’app giusta, e oggi vi parliamo di Misura Febbre e Temperatura, che serve a misurare la febbre sfruttando la proporzione diretta, naturale, tra numero di battiti cardiaci e temperatura corporea.

L’app sfrutta la differenza di colore del dito, invisibile ad occhio nudo, data dal sangue che non passa in modo continuativo dai capillari del polpastrello, ma aumenta e diminuisce in relazione ai battiti cardiaci. Questa differenza di colore può essere sfruttata dall’app che calcolerà il numero di battiti e, quindi, la temperatura (indicandoci nel caso se abbiamo la febbre).

Chiaramente non si tratta di un termometro vero e proprio, per cui l’iPhone necessiterebbe di un sensore apposito, ma solo di una proporzione. Per utilizzare l’app, quindi, dobbiamo rilassarci mettendoci seduti per almeno cinque-dieci minuti (se, ad esempio, siamo eccitati o abbiamo camminato il battito cardiaco aumenta ma non la temperatura corporea, perché l’aumento e la “normalizzazione” dei battiti sono troppo rapidi per innalzare la temperatura). A questo punto apriamo l’app, voltiamo il cellulare “dorso in alto” e appoggiamo il dito sulla fotocamera posteriore, dove dovremo tenerlo fin quando verremo avvisati con un segnale acustico.

La misurazione non sarà troppo precisa e per sapere se abbiamo la febbre un normale termometro è comunque, sempre, migliore, ma per avere un’idea del fatto che abbiamo o meno la febbre, quindi decidere se tornare a casa prima dal lavoro, può essere una valida soluzione anche se solo indicativa.

Artikel wurde nicht gefunden

 

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Misura Febbre e Temperatura, l’iPhone ci dice se abbiamo la febbre!"

© 2014 iPhonari.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Privacy   Contatti