Come utilizzare il nuovo Activation Lock su iOS 7 per rendere l’iPhone più sicuro

Condividi questo articolo!
3

Il terrore più grande di un possessore di iPhone, a parte il fatto che una bella mattina decida di non funzionare più, è quello che il proprio telefono venga perso, o, ancor peggio, rubato da qualche malintenzionato e rivenduto al mercato nero. Questo, oltre alla perdita materiale, renderebbe disponibili ad un eventuale ladro tutti i nostri dati personali, con conseguenze legate principalmente alla nostra stessa vita.

Con il nuovo iOS 7 è stata presentata una funzione molto utile e tra l'altro molto attesa da tutti gli utenti, ovvero la possibilità di impedire il ripristino del dispositivo da parte di un ladro: con le versioni precedenti di iOS, infatti, c'era una possibilità di bloccare l'iPhone, ma chiunque poteva eseguire un ripristino ed utilizzare comodamente il nostro telefono; fortunatamente questa possibilità è stata inibita con iOS 7 ma come attivarla non è proprio chiaro, quindi vi diamo delucidazioni in questa piccola guida.

Per prima cosa avremo bisogno di attivare iCloud, operazione che probabilmente avrete già effettuato quando avete attivato l'iPhone e che in caso contrario, previa connessione ad internet, potrete eseguire semplicemente entrando in Impostazioni, scheda iCloud, quindi “Attiva iCloud”.

A questo punto dovrete scaricare l'app Trova il mio iPhone: la suddetta applicazione è gratuita e può essere scaricata direttamente da App Store, quindi una volta terminato il download dobbiamo entrare nuovamente nell'app Impostazioni ed accedere di nuovo alla scheda iCloud. Noterete che da questa scheda avremo la possibilità di attivare varie app (come Calendario o Promemoria) il cui obiettivo è quello di sincronizzare tra loro più dispositivi Apple, ma quella che ci interessa è proprio Trova il mio iPhone. Attiviamola.

Adesso proviamo a disattivarla: come vedrete, ci verrà chiesto di inserire il nostro Apple ID, e la relativa password, che un eventuale ladro chiaramente non può conoscere. La password verrà altersì chiesta in caso si provi ad effettuare un ripristino dell'iPhone, o in caso si provi a disattivare iCloud: come il ladro accenderà l'iPhone e si collegherà alla rete sarà immediatamente rintracciabile, rendendo difficile l'utilizzo del telefono e facilitandone il recupero.

 

3 commenti dal blog

  1. manuel scrive:

    Ciao , io ho una domanda e se l’eventuale ladro mette l’iphone in dfu mode può ripristinarlo da pc senza inserire le credenziali ??

    • francesco scrive:

      Ciao manuel, certo che può ripristinare, ma non può quindi accedere ai tuoi dati, e con l’introduzione di iOS7 non può attivare il tuo dispositivo Apple perchè necessita del tuo ID Apple, rendendo inutile tale dispositivo

  2. Don scrive:

    Bella domanda manuel….

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Come utilizzare il nuovo Activation Lock su iOS 7 per rendere l’iPhone più sicuro"

© 2013 iPhonari.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Privacy   Contatti