iPhone 5: ora il chipset Apple A6 costa di più

Condividi questo articolo!
2

iPhone 5: ora il chipset Apple A6 costa di più

Direttamente dal sito MarketWatch arriva la notizia che Samsung ha aumentato i prezzi di produzione di diversi componenti fondamentali per i dispositivi portatili equipaggiati con iOS, in particolare l’iPhone 5 e l’iPad 4.

L’aumento dei costi del 20% si applica sui chipset Apple A6 e Apple A6X, ovvero quelli che garantiscono il funzionamento dell’iPhone 5 e dell’iPad di quarta generazione.

Ecco cosa scrive il quotidiano sud coreano Chosun Ilbo a riguardo:

“Samsung Electronics ha recentemente chiesto ad Apple un significativo aumento per il processore di applicazioni, Da principio Apple ha rispedito al mittente le nuove condizioni, ma non potendo trovare altri fornitori di rimpiazzo, ha finito con accettarle.”

Samsung è ben consapevole che è l’unica azienda nel settore in grado di poter soddisfare tutti i requisiti di qualità richiesti da Apple, e per questo motivo l’aumento dei prezzi al 20% non deve certo sorprendere. Apple per il momento può soltanto pagare gli extra, ma chissà come si evolverà la situazione in futuro..

Ricordiamo che il nuovo iPhone 5 è disponibile per la vendita in Italia al prezzo di partenza di 729 euro IVA compresa per il modello con 16 GB di memoria flash interna. Il display touch da 4 pollici ha una risoluzione di 1136 x 640 pixel, la webcam frontale è da 1.2 Megapixel e sulla cover posteriore troviamo una fotocamera da 8 Megapixel.

[Via]

2 commenti dal blog

  1. […] ieri vi avevamo riportato in questa notizia che Samsung potrebbe aumentare del 20% il prezzo dei chipset Apple A6 e Apple A6X, ovvero i […]

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "iPhone 5: ora il chipset Apple A6 costa di più"

© 2012 iPhonari.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Privacy   Contatti