NFC, Apple fa un passo in dietro sui pagamenti mobili

Condividi questo articolo!
0

Da tempo si parla del possibile arrivo di un cip NFC nel prossimo iPhone, consentendo dunque al melafonino di effettuare pagamenti sicuri tramite la tecnologia NFC. Voci talmente insistenti che in molti hanno pensato che il prossimo iPhone 5 potesse finalmente adottare questa tecnologia.

Purtroppo però Apple ha deciso di fare un passo indietro, scegliendo di attendere ancora per vedere quali saranno gli sviluppi futuri nel mercato della tecnoligia NFC.

Quella di fare un passo indietro sui pagamenti mobili è stata una scelta consapevole, il risultato di una lunga discussione lo scorso anno. Alcuni ingegneri Apple tifavano per un approccio più aggressivo che avrebbe potuto integrare i pagamenti in modo più diretto.
Ma i dirigenti Apple scelsero la strada dell’approccio lento, almeno per ora. Un portavoce Apple si è rifiutato di rilasciare commenti sul processo decisionale. Il responsabile del marketing globale di Apple, Phil Schiller, in una intervista del mese scorso ha affermato che i servizi di pagamento mobile digitale stanno “tutti lottando per un pezzo della torta, ma noi ce ne asterremo.”

In sostanza Apple avrebbe dunque scelto di stare per il momento alla porta a guardare come il mercato reagirà con l’integrazione della tecnologia NFC, schegliendo di non adottare per il momento il chip NFC nel suo iPhone. A riportarne la notizia è il Wall Street Journal il quale afferma di avere ricevuto questa informazioni da fonti ritenute più che attendibili, secondo le quali Apple non adotterà la tecnologia NFC.

Via

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "NFC, Apple fa un passo in dietro sui pagamenti mobili"

© 2012 iPhonari.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Privacy policy   Cookie policy   Contatti
iPhonari.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. In qualità di Affiliati Amazon, riceviamo un guadagno per ciascun acquisto idoneo.