iPhone, Apple denunciata da Noise Free Wireless

Condividi questo articolo!
0

Nulla di nuovo sotto al sole per la Apple: una nuova denuncia è arrivata, tanto per cambiare, e stavolta l’accusa, ma nemmeno qui è una novità, pretende un risarcimento del danno da parte dell’azienda di Cupertino per una violazione di un brevetto fondamentale nell’assemblaggio dell’iPhone. L’azienda ad avanzare l’accusa è la Noise Free Wireless, che assicura di aver subito un furto circa una tecnologia che riduce il rumore.

La tecnologia sarebbe stata depositata prima che la Apple decidesse di fare altrettanto, così da poterla caricare su iPhone 4 e iPhone 4S. La disputa gira intorno al brevetto US 7.742.790 depositato nel maggio del 2007 e riconosciuta alla compagnia nel giugno del 2010. L’utilità del brevetto è quello di coprire un metodo per la riduzione e cancellazione del rumore, come il vento. Nello stesso anno dell’approvazione, però, la Apple avrebbe contattato la Audience, una compagnia specializzata nella riduzione del rumore, proprio per creare una tecnologia chiamata “suppression of noise in a signal while retaining the user’s voice” ovvero “soppressione del rumore in un segnale mentre si riceve la voce di un utente”. Resta ora da attendere la replica da parte di Apple all’accusa, che ovviamente punta a, inevitabilmente, screditare la figura di Cupertino.

[Via]

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "iPhone, Apple denunciata da Noise Free Wireless"

© 2012 iPhonari.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Privacy policy   Cookie policy   Contatti