Apple iPhone 6S: niente più “BendGate”

Condividi questo articolo!
0

Apple iPhone 6S: niente più "BendGate"


Se le ultime indiscrezioni sul web sono corrette, il nuovo iPhone 6S avrà una scocca molto più resistente rispetto a quella dell’iPhone 6, in modo da evitare il problema del “BendGate”.

Ma che cos’è il BendGate? Senza entrare troppo nei dettagli, subito dopo il lancio avvenuto a Settembre 2014, molti possessori dell’iPhone 6 e dell’iPhone 6 Plus hanno riscontrato dei problemi con la scocca del telefono, che in moti casi si piegava fin troppo facilmente se si teneva il device nella tasca dei pantaloni. Non sono quindi mancate le critiche verso Apple, che ha puntato tutto sul design e lo spessore ridotto, senza pensare alla resistenza. Per fortuna, sembra che con l’imminente iPhone 6S non ci sarà più questo problema.

Stando a quanto svelato dai ragazzi del sito Unbox Therapy, gli ingegneri di Apple avrebbero deciso di rafforzare la scocca dei futuri iPhone 6S e iPhone 6S Plus nei punti più critici. In particolare, le aree attorno al tasto Home e a quelli per regolare il volume sono più spessi rispetto all’iPhone 6, 1.9 millimetri invece che 1.14 mm. A sorpresa, la scocca dell’iPhone 6S sarà più leggera, 25 grammi piuttosto che 27 grammi, segno che Apple ha deciso di utilizzare un nuovo materiale per la realizzazione dei suoi nuovi smartphone.

In calce vi proponiamo il video di Unbox Therapy riguardo la presunta scocca dell’iPhone 6S. Vi ricordiamo che il telefono verrà annunciato ufficialmente il 9 Settembre, e nella stessa conferenza stampa ci potrebbe essere la presentazione dei nuovi iPad e dell’Apple TV di nuova generazione con Siri, l’App Store e un telecomando touch. L’iPhone 6S potrebbe avere 2 GB di memoria RAM, il chipset Apple A9 e una fotocamera posteriore da 16 MP.

[Via]

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Apple iPhone 6S: niente più “BendGate”"

© 2015 iPhonari.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Privacy   Contatti