Il nostro iPhone monitora i nostri spostamenti? Ma certo che no…. Leggete qua!

Condividi questo articolo!
0

Il titolo dell'articolo è volutamente ironico, in particolare per tutti quegli “scandali” che quasi ogni giorno sono portati all'attenzione dei Media riguardo al tema “la tecnologia ci spia?”.

Beh, è chiaro che la tecnologia ci spia. Può essere ingiusto, può violare la privacy, può essere quello che vogliamo ma tanto il coltello dalla parte del manico ce l'hanno loro (i produttori di telefoni, tablet & co.) quindi o accettiamo le cose così come stanno, o possiamo farci ben poco. Di per sé queste informazioni vengono utilizzate per migliorare la localizzazione (in base alle nostre posizioni frequenti), di fatto servono soprattutto per mandarci pubblicità basate sui posti dove andiamo più spesso.

Magari se fare qualche scappatella e non volete che vostra moglie se ne accorga leggete questo articolo per scoprire quantomeno come fare in modo che i vostri spostamenti non vengano memorizzati sul vostro iPhone, o li potrebbe vedere anche vostra moglie/la vostra fidanzata :).

Per vedere questa “interessantissima” lista, dobbiamo per prima cosa recarci su Impostazioni, quindi entrare nella scheda Privacy. Qui, tra le varie schede, potremo entrare in Localizzazione e una volta attivato il pulsante potremo vedere le varie app che fanno uso della nostra posizione per i motivi più svariati. Ma per la serie “l'abbiamo nascosto bene” a noi non interessano le app ma l'ultima voce, “Servizi di sistema”, scheda nella quale dovremo entrare.

A questo punto dovremo attivare, se non lo abbiamo già disattivato (di default è attivo) il pulsante di Memorizza Posizione, e vedremo in basso, a meno che l'iPhone sia nuovo, tutte le nostre posizioni più frequenti con un'approssimazione veramente buona: non dubitate, l'indirizzo dell'amante NON è al sicuro nel caso l'iPhone cada nelle mani sbagliate…

Per calcellare la lista dobbiamo scorrere fino in fondo selezionando “Cancella Cronologia” mentre disattivando il pulsante in alto faremo in modo che queste informazioni non vengano proprio più salvate. Se poi non avete nulla da nascondere lasciate tutto attivato, in questo modo la velocità di rilevamento della vostra posizione sarà molto più alta. L'importante per noi che scriviamo è che sappiate che l'iPhone memorizza questo genere di informazioni e che, se volete, potete disattivarle.

 

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Il nostro iPhone monitora i nostri spostamenti? Ma certo che no…. Leggete qua!"

© 2013 iPhonari.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Privacy   Contatti