Apple Live Keynote: Presentato ufficialmente il nuovo iPhone 5S, il telefono più lungimirante di sempre!

Condividi questo articolo!
2

itunes-backup

Presentato ufficialmente il nuovo iPhone 5S, finalmente.

Ce lo aspettavamo ed è in tutto e per tutto identico ai rumor che abbiamo avuto modo di sentire in questi mesi, ma sentirlo dalla “voce ufficiale” fa sempre piacere.

Innanzitutto il nuovo iPhone top gamma è disponibile in tre colorazioni diverse, ed include anche lo Champagne oltre ai classici bianco e nero.

A livello hardware è presente un doppio led e il nuovo “anello” che andrà a circondare il tasto Home, così da poterlo distinguere facilmente dal modello precedente.

Il nuovo iPhone 5S monterà il nuovo Chip A7, il primo chip per smartphone (non solo per l’iPhone, ma in generale) ad avere una trasmissione dati a 64 bit anziché a 32. Un po’ come la differenza tra Windows Vista e Windows 7, per fare un paragone.

In questo modo la grafica e la CPU saranno due volte più veloci che in precedenza, e il nuovo iPhone 5S risulta ben 56 volte più veloce rispetto al primo modello di iPhone!

Ed ecco, a dimostrare il funzionamento, i rappresentanti di Epic Games. Chi non si ricorda come avevano presentato Infinity Blade Dungeons un anno e mezzo fa e poi il gioco non è mai uscito???

Stavolta ci riprovano e parlano di Infinity Blade 3 con grafica da urlo… Ogni area del gioco sarà più grande dell’intero primo gioco stesso… si, si… speriamo che lo realizzino, almeno questo. A regola si, in quanto sarà disponibile in contemporanea con il nuovo iPhone 5S.

Il nuovo iPhone monta anche un processore extra denominato M7, che monitorerà il funzionamento dei vari sensori (accelerometro, giroscopio e via dicendo) che saranno così più sensibili che in precesdenza.

Il nuovo processore sarà sfruttato dall’app Nike + Move, un’app per il fitness.

La batteria durerà 10 ore in conversazione, 250 in Standby. Mi sembra un po’ poco per un cellulare, ma vedremo strada facendo.

Migliorata anche la fotocamera, con apertura focale e sensori migliori,stabilizzatore automatico, video a 120 FPS con cui potremo fare lo “slow motion” (tramite un’app a parte), temperatura della luce che si adatterà al luogo in cui ci troviamo (cioè, una foto a lume di candela la tonalità sarà puù giallastra, fuori più bluastra; a questo serve il doppio led: ognuno dei due avrà un colore diverso per cambiare, appunto, la temperatura della foto). Il tutto avrà come risultato foto sensibilmente di maggiore qualità. Chiaramente il nuovo iPhone saprà afruttare al massimo anche la funzione Panorama.

Sarebbe bello che Apple ricordasse che l’iPhone è un telefono, non una fotocamera, e che non può lasciarci sempre “a piedi” prima di sera perché la batteria si scarica. Perché non migliora la batteria invece della fotocamera? 🙂

Ed ecco che, parlando di sicurezza, viene presentato il nuovo Touch ID, il sensore per le impronte digitali che ci permetterà di sbloccare il telefono semplicemente passando un dito sul nuovo anello intorno al tasto Home, evitando così il fastidio di dover inserire rempre il codice di sblocco e, soprattutto, facendo in modo che solo noi possiamo sbloccare il telefono, tra l’altro a prescindere da come è messo il dito. Il nuovo sensore è realizzato in cristallo di zaffiro e, come avevamo già detto, protetto dall’anello metallico. Oltre che per sbloccare il telefono lo potremo utilizzare per effettuare acquisti. I dati verranno criptati proprio in base all’impronta, e sarà quindi impossibile raggiungerli, ad esempio da un software per PC, se non abbiamo… il nostro dito.

E’ la password più sicura al mondo, secondo loro. Evidentemente non si sono mai scottati con la pentola dell’acqua per la pastasciutta (sono americani…) e non si sono mai ritrovati con una bolla piena di liquido sull’indice. E’ allora che faremo i complimenti ad Apple e al suo nuovo sensore 🙂 (speriamo ovviamente che sia comunque disponibile il vecchio codice di sblocco in situazioni di necessità).

I prezzi sono di 199/299/399 dollari per l’America, ovviamente con un contratto telefonico di due anni. Il prezzo in euro resta ignoto, per il momento. Niente iPhone da 128 GB, ma restani i classici tagli da 16/32/64 GB. E niente Italia tra i primi paesi in cui verrà commercializzato (il 20 Settembre), visto che da noi il nuovo iPhone 5S sarà disponibile solamente a Dicembre. Fate un po’ voi la considerazione che hanno…

2 commenti dal blog

  1. Mario scrive:

    “Un po’ come la differenza tra Windows Vista e Windows 7, per fare un paragone.”

    Dopo questa vado a dormire…. Ho una copia di xp a 64bit e 7 a 32…. Vista idem esiste a 32 e 64 bit. Giornalisti improvvisati

  2. valerio scrive:

    Magari fossi giornalista… Si, mi sono reso conto di aver sbagliato, è stato l’unico esempio che mi è venuto in mente mentre scrivevo questo articolo, seguivo la diretta e scrivevo l’articolo riassuntivo contemporaneamente. Quando siamo di fretta capita di scrivere qualcosa di sbagliato, comunque poi ci sono gli articoli di approfondimento che abbiamo scritto con calma 🙂

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Apple Live Keynote: Presentato ufficialmente il nuovo iPhone 5S, il telefono più lungimirante di sempre!"

© 2013 iPhonari.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Privacy   Contatti