Conviene aggiornare ad iOS 7 il proprio iPhone?

Condividi questo articolo!
1

Mancano presumibilmente ormai pochi giorni al rilascio al pubblico del nuovo sistema operativo iOS 7 per iPhone, molto “spettacolare” stando a quanto visto nella dimostrazione di Giugno fatta da Apple. Mancano pochi giorni al fatidico momento in cui i possessori di iPhone vedranno comparire sul loro display “è disponibile una nuova versione di iOS” e magari, presi dalla foga del momento, andranno ad aggiornare subito senza pensare alle “conseguenze”. Ma davvero l'aggiornamento è conveniente? Andiamo ad analizzare caso per caso in modo da aiutarvi a prendere una decisione e a farvi riflettere se, appena disponibile l'aggiornamento, valga la pena effettuarlo oppure no.

Prima di analizzare modello per modello, andiamo a fare una distinzione più grossolana: iPhone jailbroken e iPhone non jailbroken.

Per quanto riguarda un dispositivo con jailbreak, conviene davvero aggiornare? La nostra risposta è no, o almeno non subito, indipendentemente dal modello che possedete. iOS 7 avrà delle novità interessanti, ma nulla che il jailbreak non riesca già a fornirci. Aggiornando ci troveremo con un dispositivo che per adesso non potrà essere jailbreakato, perdendo le molte utili funzioni messe a disposizione dagli hacker; peraltro, in questi primi mesi non esisteranno app non compatibili con iOS 6: meglio allora aspettare che venga rilasciato un jailbreak per iOS 7 prima di eseguire l'aggiornamento. Non ve ne pentirete.

E se il vostro iPhone non ha il jailbreak? Qui dobbiamo andare a valutare modello per modello, dividendoli per gruppi: iPhone 4 ed iPod Touch 4G, iPhone 4S ed iPod Touch 5G, iPhone 5.

Per quanto riguarda il primo gruppo, quello dei dispositivi di quarta generazione, l'aggiornamento non è comunque consigliato. Questi dispositivi hanno subìto pesanti rallentamenti con iOS 6, e ne subiranno altri con iOS 7, considerata la nuova grafica; grafica che peraltro è “castrata”, privata delle trasparenze e di molti particolari, così come molte nuove funzioni (tra cui Siri, AirDrop, i filtri in tempo reale) non saranno disponibili: perché aggiornare, solo per rallentare l'iPhone?

Parlando di iPhone 4S ed iPod Touch 5G, diciamo una via di mezzo. Probabilmente anche questi dispositivi subiranno rallentamenti, ma minori rispetto al gruppo precedente. Inoltre anche qui mancheranno alcune funzioni, ma in misura minore rispetto ai dispositivi A4. A voi la scelta, quindi: probabilmente l'aggiornamento conviene, quantomeno per la nuova grafica ed alcune funzioni, ma se non siete sicuri potete aspettare qualche settimana e magari ascoltare pareri di chi ha eseguito l'aggiornamento.

Terminiamo con il modello di punta, l'iPhone 5: qui, l'aggiornamento è consigliato, e non avendo il jailbreak non avete nulla da perdere, né troverete grandi rallentamenti e potrete fruire appieno delle nuove funzioni: al di là di qualche bug dei primi giorni, che verranno comunque corretti in poco tempo, potete effettuare l'aggiornamento senza troppi pensieri.

 

Un commento dal blog

  1. […] iOS 7, che sarà disponibile tra pochi giorni, sia positivo oppure no per i nostri dispositivi. Vi invitiamo a leggerlo se, oltre ad un iPad, possedete anche un iPhone, mentre oggi vogliamo effettuare un analisi simile […]

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Conviene aggiornare ad iOS 7 il proprio iPhone?"

© 2013 iPhonari.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Privacy   Contatti