iPhone lento? Ecco come velocizzarlo!

Condividi questo articolo!
0

Avete presente il momento in cui utilizziamo per la prima volta il nostro iPhone? Bello, reattivo, nuovo, sembra quasi rispondere più al nostro pensiero che ai nostri tocchi; le app funzionano tutte, non rallentano né si chiudono, non hanno problemi… È la stessa situazione che troviamo dopo qualche anno di utilizzo? Decisamente no.

Con il tempo, anche il migliore dei telefoni tende a perdere la sua reattività. Uno dei motivi principali è proprio Apple, che per spingerci a comprare i nuovi modelli rinunciando al vecchio (che credevate?) rilascia aggiornamenti del sistema operativo volti sì a funzionare sui vecchi modelli, ma non in modo ottimale: non aggiornare probabilmente ci escluderebbe da varie funzioni, ma sicuramente l'iPhone ne guadagnerebbe in velocità. Se però non aggiornare vi sembra troppo (considerando che molte app nuove non funzionano su vecchie versioni di iOS) ecco altri piccoli consigli per velocizzare un po' il nostro telefono.

Per prima cosa, chiudere le app. Può sembrare banale, ma spesso è proprio questo che rallenta l'iPhone, e molti utenti si dimenticano di chiuderle, tanto da avere aperte in multitasking anche 30 app diverse. Doppio tap sul tasto home, tener premuta una delle icone che appariranno, quindi premere il “-” rosso di ogni app velocizzerà il telefono.

Anche la memoria disponibile è importante, in quanto molti dati memorizzati rallentano il telefono: disinstalliamo le app che non utilizziamo e soprattutto togliamo la maggior parte delle foto e dei video, lasciando solo quelle che ci interessano davvero. Con iCloud o iTunes possiamo spostarle, su iPad o PC, entrambi dispositivi migliori per la visualizzazione rispetto all'iPhone, che ne guadagnerà in velocità.

Per liberare la RAM, invece, possiamo impedire l'attivazione automatica di alcune app (dobbiamo guardarle una per una, nell'app “Impostazioni”) evitandone l'avvuo automatico; Mail e Skype sono due app che ci fanno scegliere se attivarsi automaticamente oppure no. Infine abbiamo la possibilità di riavviare l'iPhone, facciamolo ogni 2-3 giorni; questo resetterà la RAM, indipendentemente dalle app che abbiamo utilizzato.

In extremis, c'è sempre il ripristino: facciamo un backup, quindi ripristiniamo il telefono per eliminare, in questo modo, vari file inutili, tra cui quelli di Cydia se abbiamo il jailbreak. Piccoli accorgimenti che potranno rendere il nostro iPhone un valido strumento, ancora per qualche anno.

 

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "iPhone lento? Ecco come velocizzarlo!"

© 2013 iPhonari.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Privacy   Contatti