Avete un iPad e volete fare il tethering con l’iPhone? Meglio evitare…

Condividi questo articolo!
2

Questo articolo scaturisce da uno scambio di opinioni con il nostro utente Luigi Silvestri, che ringrazio animatamente, sulla funzione inserita tempo fa da Apple nell'iPhone e che permette, in sostanza, di condividere la connessione del telefono per utilizzarla su altri dispositivi, come computer o tablet. E fin qui nulla di strano, si tratta di un'operazione molto utile. Il problema è se il tablet è l'iPad, la tavoletta prodotta proprio da Apple.

Se fate caso, quando condividiamo la connessione dell'iPhone tramite l'app impostazioni e ci colleghiamo a questa “nuova rete” con l'iPad, questo non segnerà le classiche tre lineette ad indicare la potenza del wifi, bensì due cerchietti, cosa che succede solo se condividiamo la connessione con un iPhone e solo tramite l'app impostazioni, mentre se utilizziamo tweak Cydia per condividere la connessione piuttosto che utilizzare proprio un altro telefono, l'iPad lo riconoscerà come un modem wifi qualsiasi mostrando le tre lineette di potenza del wifi.

Insomma, dove sta il problema? Il problema sta nel fatto che i nostri operatori telefonici (o almeno alcuni, che abbiamo avuto modo di testare) limitano la velocità di navigazione su iPad quando siamo connessi tramite l'iPhone, e solo in questo caso. Quindi, riassumendo, iPhone-altro tablet andrà a velocità massima di connessione dell'iPhone, altro telefono-iPad idem con patate, iPhone-iPad andrà molto, molto lento. L'iPad infatti “riconosce” che la connessione è proveniente da un iPhone, e gli operatori limitano la velocità in questo caso. E ne siamo piuttosto sicuri, visto che come ci testimonia proprio Luigi in Francia, con altri operatori, questa cosa non succede.

Il motivo non è chiaramente ufficiale, ma è presto intendibile: se io ho un iPhone e ci vado su internet anche con l'iPad, pagherò ad esempio 10 euro di promozione per internet. Se sono impossibilitato ad andarci con l'iPad, dovrò spendere sia 100 euro in più per acquistare un modello 3G piuttosto che il wifi, oltre che sottoscrivere un altro abbonamento da circa 20 euro al mese. Risultato, 30 euro invece di 10 al mese all'operatore.

Soluzione? Beh, non possiamo dirvi di cambiare telefono/tablet per ovvi motivi, ma se potete effettuate il jailbreak del vostro iPhone ed utilizzate il tethering tramite un tweak apposito, evitando di utilizzare la funzione preposta tramite l'app “impostazioni”.

 

2 commenti dal blog

  1. Giuliano ha detto:

    non lo sapevo!! grazie

  2. Luigi ha detto:

    Articolo preciso, grazie per la citazione
    Luigi

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Avete un iPad e volete fare il tethering con l’iPhone? Meglio evitare…"

© 2013 iPhonari.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Privacy   Contatti