Apple iPhone 4: class action negli USA riguardo il tasto Home

Condividi questo articolo!
0

Apple iPhone 4: class action negli USA riguardo il tasto Home


Sono passati ben 3 anni dalla commercializzazione dell’iPhone 4, e dopo tutto questo tempo negli USA è iniziata una nuova class action per quanto riguarda il tasto Home del telefono.

La class action nasce dal fatto che molte persone sono convinte che il tasto Home dell’iPhone 4 sia difettoso e si tratti di un problema conosciuto da Apple ben prima del lancio del device.

In pratica, il tasto Home smette di funzionare dopo circa un anno di utilizzo, quindi dopo l’anno di garanzia concesso da Apple negli USA. Per ripararlo bisogna ricorrere all’assistenza, la quale chiede la bellezza di 149 dollari.

Numerosi cittadini statunitensi si sono riuniti in una class action e hanno deciso di chiedere alla casa di Cupertino un risarcimento danni pari a 5 milioni di dollari. Si tratta di una somma molto elevata, ma dobbiamo considerare che il problema è reale, come testimonia il topic ufficiale nel forum ufficiale di supporto Apple.

I portavoce di Apple non si sono ancora espressi a tal proposito, ma siamo certi che nei prossimi giorni ci sarà qualche novità su questa class action del tasto Home difettoso.

Vi ricordiamo che l’iPhone 4 ha le dimensioni di 115.2 x 58.6 x 9.3 mm, un peso di 137 grammi, un display touch da 3.5 pollici con risoluzione di 960 x 640 pixel, una fotocamera posteriore da 5 Megapixel, il processore Apple A4 single core da 1 Ghz e 512 MB di memoria RAM.

[Via]

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Apple iPhone 4: class action negli USA riguardo il tasto Home"

© 2013 iPhonari.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Privacy   Contatti