Come condividere connessione iPhone – L’Angolo del Principiante

Condividi questo articolo!
13

IMG_0007

A partire da qualche anno, Apple ha introdotto un’importante funzionalità sul nostro dispositivo di cui vogliamo parlarvi nell’articolo della rubrica “L’Angolo del Principiante” di oggi. La funzionalità si chiama HotSpot personale, e consente di condividere la connessione del nostro dispositivo e di utilizzarla anche su altri: l’utilizzo più semplice, o almeno quello che personalmente uso più spesso, è quello di condividere la connessione del cellulare con il mio iPad, che come avrete capito non è dotato di connettività 3G: in questo modo ho potuto risparmiare ben 130 € sull’acquisto di un iPad dello stesso taglio del mio ma con connettività 3G.

Attivare la funzione è semplice: basta entrare nell’app Impostazioni, quindi Cellulare, poi Network Dati Personale: a questo punto attiviamo la funzione “HotSpot Personale”, e dopo il primo avvio (ricordatevi di disattivarlo, sarà una cannonata per la vostra batteria!) troveremo l’impostazione per avviarlo direttamente nella schermata Generali di Impostazioni.

Per quanto riguarda i costi del servizio, la maggior parte degli operatori “scalano” la funzione dal traffico internet del vostro piano, esattamente come se navigaste dal vostro iPhone; in ogni caso, alcuni operatori potrebbero imporre sul servizio costi maggiori, che potrete conoscere semplicemente contattando il vostro operatore.

13 commenti dal blog

  1. giuliano scrive:

    Ottima spiegazione, hai chiarito un dubbio di sempre!

  2. Luigi scrive:

    Caro Valerio,
    La spiegazione su come attivare l’hotspot è banale, molto meno banale spiegare invece come mail il mio iPad 2 si agganci al mio iPhone 5 solo in BT e non in WIFI. Infatti, anche attivando l’hotspot in wifi e persino disattivando successivamente il BT dal telefono e iPad vedo la connessione con i due anellini sovrapposti e non il “cono” tipico del wifi.
    Al di la dell’icona, il motivo per cui ti scrivo è che la velocità testata è deludente. E la cosa incredibile è che succede solo tra iPhone e iPad se uso un altro devise tipo PC o altro telefono il wifi dall’iphone funziona egregiamente e navigo veloce (come se fossi dal telefono).
    Sai mica risolvere l’arcano? Ho navigato un po’ ma non mi pare di aver trovato soluzioni
    Grazie
    Luigi

  3. valerio scrive:

    Ciao Luigi,
    Senti sinceramente non lo so come risolvere 🙂 credo dipenda dal fatto che Apple ci limita in millemila modi (vedi qualche mio articolo lamentoso su iPaddisti) e riconoscendo l’iPhone come fonte del wifi lo limita, in qualche modo, così magari uno invece di comprare l’iPad wifi si compra quello 3g, da 100 euro in più ad Apple e x euro in più agli operatori telefonici con un’altra scheda. È per far girare l’economia :s

    Il consiglio che posso darti, però devi avere il jailbreak, cerca qualche tweak Cydia che permetta di condividere la connessione, adesso non me ne viene in mente, se vuoi qualche nome però te lo cerco. In questo modo l’iPad non riconoscerà che la fonte è un iphone ma che è un “modem qualunque” e credo andrà parecchio più veloce. Prova!

    • Luigi scrive:

      Si hai proprio ragione è apple che lo limita… ma non voglio fare il jailbreak….. Ho troppo roba su e non voglio formattare tutto…
      Mi terrò il limite del BT anche se lo ritengo una scandalosa penalizzazione tra due devise Apple !
      Grazie

      • Valerio scrive:

        Luigi, guarda che se hai un iOS precedente al 6.1.3 (escluso) puoi fare il jb senza perdere nulla! 🙂 Se hai voglia, fai un giro su http://www.jailbreakisti.it e leggi la parte generale, troverai tutte le informazioni (scritte da me che son bravissimo :p no non è vero che sono bravissimo ma dai un’occhiata 🙂

        • Luigi scrive:

          Ciao Valerio,
          Ora risolvimi questa… Sti scrivo dalla Francia su iPad, sono in tethering da iPhone e vado come un missile. Ho sempre i due anellini ma BT spento e la velocità non può essere da connessione BT, vado sugli 8 megabit !
          Ora, fammi capire, come può essere che la limitazione Apple di cui si parlava sopra, valga solo su operatori italiani ?
          Mah, non ci capisco più nulla ….. Giro a te il mistero, se lo risolvi, ti nomino iPhonaro dell’anno !

          • valerio scrive:

            Allora,
            Partiamo dal fatto che iPhonaro dell’anno non divento perché non lo so 🙂 però ti posso dire la mia, e secondo me dipende dalla magna benevolentia degli operatori italiani. Siccome quando fai qualsiasi tariffa, tra le condizioni, c’è scritto che il tethering non è ammesso, il problema per tim/vodafone/wind/tre è capire quando fai tethering e quando sei connesso col cellulare.
            Se fai come me, nokia 5800-ipad, loro non si rendono conto che sono in tethering, mentre se lo fai iphone-ipad, apple ha fatto in modo che gli operatori sappiano che tu sei in tethering e quindi ti riducono la velocità. Cosa che probabilmente gli operatori stranieri non fanno perché hanno un minimo di cuore in più. Del resto, agli operatori italiani interessa venderti due tariffe, una per iphone e una per ipad, invece che una sola. Ripeto è un’ipotesi, ma secondo me il problema sta qui.

    • Luigi scrive:

      Valerio, ho provato e confermo. Se faccio il tethering sfruttando la SIM BIS Vodafone che ho su un Palm Android (un muletto che uso per le emergenze, tipo batteria scarica del mio iPhone…) vado come un missile su iPad !!!

      E’ proprio come dicevi tu, Vodafone e Apple hanno trovato un modo di limitare la banda quando “vedono” che l’hotspot è usato su due devices Apple ….. Non lo pensavo possibile ma ora questi sono FATTI.

      Magari è utile far girare l’informazione, non credo di essere l’unico che è incappato in una tale diavoleria ….

      Ok, non ti nomino iPhonaro ma ti ringrazio fortemente per il supporto tecnico e morale …. Grazie anche a te ho risolto il problema e posso usare il tethering al meglio per il mio iPad !

      Ciao

      Luig

  4. Luigi scrive:

    uummmm… interessante, anche se diabolico …. a questo punto non mi resta che provare con la SIM BIS che ho su un altro cellulare e il tethering lo faccio da li. Se quanto scrivi è corretto (come credo) dovrei aggirare il problema …
    Grazie
    Luigi

    • Luigi scrive:

      Valerio, ho provato e confermo. Se faccio il tethering sfruttando la SIM BIS Vodafone che ho su un Palm Android (un muletto che uso per le emergenze, tipo batteria scarica del mio iPhone…) vado come un missile su iPad !!!

      E’ proprio come dicevi tu, Vodafone e Apple hanno trovato un modo di limitare la banda quando “vedono” che l’hotspot è usato su due devices Apple ….. Non lo pensavo possibile ma ora questi sono FATTI.

      Magari è utile far girare l’informazione, non credo di essere l’unico che è incappato in una tale diavoleria ….

      Ok, non ti nomino iPhonaro ma ti ringrazio fortemente per il supporto tecnico e morale …. Grazie anche a te ho risolto il problema e posso usare il tethering al meglio per il mio iPad !

      Ciao

      Luigi

      • Valerio scrive:

        Acc, mi sono perso la nomina di iPhonaro 🙂
        Direi che un articolo ci sta, ovviamente citandoti, se vuoi con nome e cognome o pseudonimo altrimenti ti indico solo come “Luigi”, ok? Fammi sapere e grazie 🙂

  5. […] articolo scaturisce da uno scambio di opinioni con il nostro utente Luigi Silvestri, che ringrazio animatamente, sulla funzione inserita tempo fa […]

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Come condividere connessione iPhone – L’Angolo del Principiante"

© 2013 iPhonari.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Privacy   Contatti