Salata multa dalla Cina per Apple: utilizzo illegale di ebook

Condividi questo articolo!
0

4936246742_d65d48affe_b

La Cina per Apple è allo stesso tempo gioia e dispiacere, croce e delizia. Il lancio dell’iPhone 5 nel Paese asiatico aveva soddisfatto anche stavolta Cupertino, che aveva registrato delle vendite record nel primo weekend di lancio, ma ora c’è qualcosa che porterà l’azienda della Mela a dimenticare la gioia provocata dalla Cina. Si tratta di una multa, pesante, di 165 mila dollari arrivata per una violazione di copyright riguardante gli ebook. Ci sarebbe, infatti, una violazione della carta depositata dalla China Written Works Copyright Society (CWWCS) in una causa dello scorso dicembre 2011.

La denuncia nasceva da una pubblicazione illegittima sull’App Store di otto diversi autori letterari da parte di un’app non autorizzata ad eseguire questo procedimento. All’inizio la richiesta di risarcimento ammontava a 1,89 milioni di dollari, ma ora la richiesta è raddoppiata. Il motivo è da ricondurre alla scoperta di altre 25 opere presenti sull’App Store che vìolano quanto già espressamente fatto in precedenza. La Apple non avrebbe agito in maniera repentina per evitare questa problematica e non avrebbe nemmeno gestito il controllo preventivo che era stato richiesto all’azienda. Apple ha comunicato che presto procederà al pagamento della sanzione, dalla quale non vuole sottrarsi e per la quale non farà ricorso.

[Via]

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Salata multa dalla Cina per Apple: utilizzo illegale di ebook"

© 2013 iPhonari.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Privacy   Contatti