Apple è pronta a sviluppare la Sim card virtuale per iPhone

Condividi questo articolo!
0

esim-apple-570x416

Stando a quanto riportato da Patently Apple l’azienda di Cupertino ha di recente depositato un altro brevetto riguardante le eSIM, una nuova tipologia di SIM card telefonica virtuale che potrebbe essere implementata nei prossimi modelli di iPhone, probabilmente già dalla sesta generazione, che potrebbe arrivare nel 2014 o, ancora più semplicemente, nella possibile seconda versione della quinta generazione, pronta per il 2013.

Da quando nel 2007 venne rilasciato il primo iPhone, la Apple ha fatto sempre del suo meglio per rimpicciolire le SIM utilizzate fino ad arrivare al modello Nano che è attualmente montata sull’iPhone 5, che è andata a rimpicciolire ulteriormente la MicroSim dell’iPhone 4 e dell’iPad. Il futuro potrebbe diventare virtuale anche a fronte di uno spazio ancora più piccolo e più ristretto offerto dallo smartphone. La SIM verrebbe, quindi ,gestita in maniera virtuale con un chip inserito all’interno dell’iPhone che permetterebbe di registrare l’operatore scelto utilizzando un modulo online. Nella registrazione del brevetto, però, non si dà spazio a molte spiegazioni circa questa nuova idea né sulla possibile attivazione e di come possa funzionare. Diversamente si specifica chiaramente che l’intenzione di Apple è quella di abbandonare le SIM fisiche nell’immediato futuro e facilitare anche il passaggio da un operatore all’altro per l’utente.

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Apple è pronta a sviluppare la Sim card virtuale per iPhone"

© 2012 iPhonari.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Privacy   Contatti