Il boom di iOS 6 dipende dal lancio di iPhone 5 in Cina

Condividi questo articolo!
0

Il boom di iOS 6 dipende dal lancio di iPhone 5 in Cina

Circa due mesi fa vi avevamo riportato che il sistema operativo iOS 6 era stato installato su oltre il 60% dei dispositivi, e adesso arriva la notizia dalla società MoPub che di recente c’è stato un incremento del 29% nel tasso d’utilizzo del nuovo firmware iOS 6. Come mai? C’entrano le mappe di Google Maps?

Il mistero si può risolvere dando un’occhiata in Oriente. Pochi giorni fa infatti il nuovo iPhone 5 è stato reso disponibile per la vendita in Cina, raggiungendo il traguardo di 2 milioni di unità vendute in un solo weekend. Considerato il fatto che l’iPhone 5 ha preinstallato iOS 6, l’aumento è legato proprio al recente successo commerciale del melafonino nel mercato cinese.

Il telefono, delle dimensioni di 123.8 x 58.6 x 7.6 mm per un peso complessivo di 112 grammi, è in vendita da alcuni mesi in Italia ad un prezzo di partenza di 729 euro IVA compresa per la versione con memoria flash interna da 16 GB. Due sono le fotocamere: una posteriore da 8 Megapixel con autofocus e flash LED (supporto alla registrazione di filmati in FullHD 1080p a 30 fps), e una frontale da 1.2 Megapixel per poter effettuare videochat in HD tramite l’app Facetime inclusa in iOS 6.

La memoria RAM ammonta a 1 GB, il processore è l’Apple A6 dual core e il display multi touch capacitivo ha una diagonale di 4 pollici, la risoluzione di 1136 x 640 pixel e la tecnologia IPS.

[Via]

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Il boom di iOS 6 dipende dal lancio di iPhone 5 in Cina"

© 2012 iPhonari.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Privacy   Contatti