Root possibile per i Motorola DROID RAZR M, Atrix HD, Photon Q, RAZR HD e RAZR i

Condividi questo articolo!
0

Root possibile per i Motorola DROID RAZR M, Atrix HD, Photon Q, RAZR HD e RAZR i

Direttamente dal noto forum di sviluppatori XDA Developers, per la precisione dall’utente “djrbliss”, arriva la notizia che è stato possibile attivare i permessi di Root sui seguenti smartphone prodotti da Motorola: DROID RAZR M, Atrix HD, Photon Q, RAZR HD e RAZR i.

L’utility al momento è disponibile soltanto per il sistema operativo Windows, ma forse in futuro verrà realizzata anche per Mac OS X. La prima cosa da fare è assicurarsi che nel PC siano installati i driver USB di riconoscimento del telefono. Nel caso non ci siano, colleghiamo lo smartphone ad una presa USB libera e installiamo il software proprietario di Motorola, il quale contiene appunto i driver di riconoscimento.

A questo punto non ci resta altro da fare che scaricare l’utility MotorFail2go (DOWNLOAD), avviarla, collegare lo smartphone al PC tramite il cavo dati USB e seguire le istruzioni che appariranno sullo schermo. Trattandosi di un’operazione non ufficiale, la redazione di iPhonari non si assume alcuna responsabilità in caso di problemi e danni software e hardware. Vi ricordiamo inoltre che questo tipo di operazione annulla la garanzia del prodotto, quindi pensateci bene prima di proseguire con l’attivazione dei permessi di Root.

[Via]

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Root possibile per i Motorola DROID RAZR M, Atrix HD, Photon Q, RAZR HD e RAZR i"

© 2012 iPhonari.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Privacy   Contatti