VLC potrebbe tornare sull’App Store a breve

Condividi questo articolo!
0

Dove Windows Media Player o qualsiasi altro programma di riproduzione video non arriva, ecco che ci pensa VLC: stiamo parlando di uno dei software, disponibile sia per PC che per Mac, più apprezzati per la grande versatilità che permette la riproduzione di qualsiasi tipologia di formato ed estensione. Sull’App Store era disponibile, in forma del tutto gratuita, fino a un anno fa, poi per un problema di licenze si decise di ritirarlo dal mercato.

Ora la situazione potrebbe cambiare e VLC potrebbe tornare sul nostro iPhone: il team di sviluppato ha creato una nuova versione del software modificandone la licenza, passandola da GPL a LGPL 2.1, che non vieta a terzi la distribuzione dell’app, anzi la permette anche in versione iOS. LA conferma arriva anche da Jeann-Baptiste Kempft, presidente dell’associazione VideoLan che si occupa di questi aspetti e che ha confermato che le nuove licenze aprono le porte dell’App Store al nuovo VLC. Con questo software sarà finalmente possibile visionare video con estensione avi anche su iPad e iPhone senza doverli necessariamente convertire: un grande passo in avanti, quindi, che speriamo possa essere compiuto quanto prima, nell’interesse dell’utenza e degli sviluppatori.

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "VLC potrebbe tornare sull’App Store a breve"

© 2012 iPhonari.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Privacy   Contatti