Motorola DROID RAZR M: ecco com’è fatto dentro

Condividi questo articolo!
0

Motorola DROID RAZR M: ecco com'è fatto dentro

I ragazzi del sito DirectFix-com hanno da poco pubblicato sul portale Youtube un video che mostra come fare per smontare la scocca del Motorola DROID RAZR M, nuovo smartphone equipaggiato con il sistema operativo Android 4.0.4 Ice Cream Sandwich e presentato ufficialmente lo scorso mese dai dirigenti della casa statunitense.

Come possiamo notare dal filmato in calce alla notizia, smontare il telefono non è particolarmente complicato, e si tratta senza dubbio di un’ottima cosa per gli amanti delle riparazioni fai-da-te. In particolare, sembra molto facile sostituire il pannello LCD e la batteria al litio.

Caratterizzato dalle dimensioni di 122.5 x 60.9 x 8.3 mm per un peso complessivo di 126 grammi, il telefono si presenta con un display multi touch capacitivo da 4.3 pollici con risoluzione di 540 x 960 pixel, profondità di 16 milioni di colori, trattamento protettivo Gorilla glass e tecnologia Super AMOLED.

Due sono le fotocamere: una frontale VGA per le videochat tramite le app compatibili (come il ben noto Skype), e una posteriore da 8 Megapixel con autofocus, flash LED, geolocalizzazione delle immagini e supporto alla registrazione di video in fullHD 1080p. Il processore Qualcomm MSM8960 dual core ha una frequenza operativa di 1.5 Ghz, la RAM è di 1 GB e la memoria flash interna ammonta a 8 GB, espandibile a piacimento tramite lo slot microSD.

[Via]

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Motorola DROID RAZR M: ecco com’è fatto dentro"

© 2012 iPhonari.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Privacy   Contatti