Foxconn nega lo sciopero e lo stop della produzione di iPhone 5

Condividi questo articolo!
0

Foxconn nega lo sciopero e lo stop della produzione di iPhone 5

L’autorevole agenzia di stampa Reuters ha da poco riportato che i dirigenti di Foxconn hanno negato ogni possibile sciopero e stop della produzione dell’iPhone 5 in alcuni stabilimenti in Cina.

Questo il comunicato diffuso dai portavoce di Foxconn:

“Qualsiasi report che dica che c’è uno sciopero degli operai è inaccurato. Non c’è stato nessuno stop alla produzione né in quella fabbrica né in alcuna altra fabbrica Foxconn e la produzione è continuata come programmato.”

Foxconn ha poi fatto sapere che le proteste degli operai avvenute tra l’1 il 2 ottobre sono state subito risolte, aggiungendo dei nuovi membri nelle unità di produzione della sesta generazione del melafonino.

Questo è quanto scriveva il sito BGR un paio di giorni fa in merito allo sciopero degli operai di Foxconn causato dagli alti standard qualitativi richiesti da Apple:

“È stato riportato che i vertici della fabbrica e Apple, nonostante i difetti nel design, abbiano aumentato la severità delle richieste in termini di qualità ai lavoratori, includendo standard d’intagliatura di 0,02mm e richieste legate a graffi su telai e pannelli posteriori. Con queste richieste, gli operai non possono completare iPhone che rispettino gli standard. Questo ha portato a un tremendo quantitativo di pressione sui lavoratori. Inoltre, non gli è stato permesso di andare in vacanza durante l’estate. Questa combinazione di fattori ha portato allo sciopero.”

[Via]

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Foxconn nega lo sciopero e lo stop della produzione di iPhone 5"

© 2012 iPhonari.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Privacy   Contatti