Quali dati vengono persi da iPhone e quali i modi per recuperarli?

Condividi questo articolo!
0

I dati persi da iPhone sono uno dei problemi principali con cui molti dei possessori dello smartphone Apple hanno avuto a che fare. Non è una cosa frequente ma sia per problemi del dispositivo in sé, sia per errori nostri, a volte succede di perdere file anche importanti che avevamo salvato sul telefono.

Ma quanto è diffuso questo fenomeno? Una società di sicurezza, EaseUS, ha realizzato la seguente infografica per dare un’idea agli utenti relativamente alla perdita dei dati iPhone.

Vedendo la grafica, scopriamo per prima cosa che la maggior parte delle perdite avvengono a causa di cancellazioni accidentali, seguite subito dai danni al dispositivo. In effetti, portandolo sempre con noi può capitare che il dispositivo cada e, rompendosi, i dati si perdano.

Capire quali sono i dati più frequentemente persi non è difficile: sono le fotografie, file piuttosto pesanti che a differenza di altri (come le note) non si pensa di mettere nel cloud, per cui è più facile perderle. Ci sono poi i contatti, per cui il telefono è spesso essenziale, quindi i messaggi, sia i normali SMS che quelli mandati tramite app come Whatsapp.

Informazione interessante è anche quella per la quale i file vengono persi anche perché gli utenti pensano poco alla propria sicurezza: se il codice di sblocco a quattro cifre è diffuso, al secondo posto c’è “nessuna misura di sicurezza”, un dato che ci fa capire quanto sia semplice incappare nelle perdite dei dati iPhone.

I modi per recuperare i dati persi da iPhone, per fortuna, esistono, e nello specifico abbiamo tre possibilità diverse:

  • I backup di iTunes, che sono il modo più rapido e veloce per il recupero dei dati; da un backup è possibile avere l’iPhone nuovamente con i suoi dati come se non fosse successo nulla.
  • I backup di iCloud, che permettono di recuperare i dati dal cloud di Apple. Per poter essere usati l’utente deve aver attivato i backup iCloud prima che si verificasse la perdita dei dati,
  • Lo stesso iPhone. Infatti, se Apple “blinda” l’iPhone che non si accende o non funziona agli utenti normali, esistono dei software specifici che permettono di analizzare l’iPhone e ritrovare i dati in esso salvati: non sarà un recupero completo, ma si possono avere indietro più file di quanti crediamo. Tra i software specifici per il recupero ci sono proprio quelli realizzati da EaseUS.

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Quali dati vengono persi da iPhone e quali i modi per recuperarli?"

© 2017 iPhonari.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Privacy   Contatti