App per dimagrire iPhone: ecco come ci sto riuscendo

Condividi questo articolo!
0

diets-main

Chi mi conosce personalmente sa che non sono un tipo particolarmente avvezzo alle diete. Nel mio lavoro mi occupo di alimentazione, di qualità alimentare e visito aziende alimentari di ogni tipo, che spesso vogliono avere un parere sui loro prodotti… Si, lo so, sembra il lavoro dei sogni ma, a parte scrivere su iPhonari, ogni giorno faccio questo. E la bilancia è ben contenta, tanto che la lancetta si alza sempre di più: arrivato a 100 chili, ho detto che forse era il caso di darmi una regolata, quantomeno per limitarmi.

Impostando alcune regole non troppo stringenti, in un mese ho perso 6 chili, semplicemente mangiando meno, ma anche conoscendo un po’ meglio gli alimenti: nulla di trascendentale, solo un po’ di autocontrollo (e amor proprio). In questo articolo vi spiego come ho fatto e le app che ho utilizzato.

  • Salute: non metto il link perché è già presente su tutti gli iPhone, ma è essenziale per vedere lo storico delle calorie ingerite e regolarsi in base ai giorni passati.
  • MyFitnessPal: è un’app gratuita che fa il conto delle calorie ingerite, e anche dei grassi e zuccheri, integrata con Salute. In pratica, si imposta l’obiettivo da raggiungere, il livello di attività e lei ti dice quanto devi mangiare. Ogni giorno bisogna inserire che cosa si è mangiato, e si può valutare se si esagera. Se ce ne dimentichiamo, ce lo ricorda lui con tre promemoria al giorno, per colazione, pranzo e cena. I dati finiscono poi in Salute, da dove si possono ricontrollare. La versione Pro non serve, io non l’ho mai attivata.
  • Runtastic: dall’altra parte, questa app spinge a fare sport e ci aiuta a migliorare. Monitora il percorso che facciamo, le calorie bruciate e integra tutti i dati sia con MyFitnessPal che con Salute, così che sia possibile avere tutte le informazioni insieme e in automatico (quando si cammina, MyFitnessPal ci dice subito che si può mangiare un po’ di più).

Con queste tre applicazioni, e anche grazie ai loro continui promemoria, mi sembra di aver impostato una buona cura dimagrante semplicemente capendo come fare a mangiare meno. Se ho parecchia fame, mangio il sedano che si può ingerire a volontà e mi riempio lo stesso.

Del resto, non è facile far mangiare meno un “cultore della materia” come me, ma con un po’ di buona volontà si riesce a fare tutto. E se ci sono riuscito io…

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "App per dimagrire iPhone: ecco come ci sto riuscendo"

© 2016 iPhonari.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Privacy   Contatti